Inizializzazione in corso Inizializzazione in corso Inizializzazione in corso Inizializzazione in corso
Logo_MarioMazzer.jpg

DESIGNER
Mario Mazzer

Mario Mazzer
Mario Mazzer nasce nel 1955. Nel '78 si laurea in architettura al Politecnico di Milano e nel '79 consegue il diploma di industrial designer alla Scuola Politecnica di Design a Milano. Qui si forma negli anni ‘70 collaborando con i maestri del design italiano Achille Castiglioni e Marco Zanuso e negli anni ‘80 apre il proprio studio a Conegliano Veneto, dove inizia a sviluppare un linguaggio progettuale autonomo. Svolge l'attività in vari settori: architettura, interior design e industrial design. Contribuisce al dibattito culturale sul design partecipando a numerosi convegni e conferenze ed esponendo in musei e mostre di design.

Nell’industrial design collabora con numerose aziende fra le quali Acquaefuoco wellness mood, Acerbis, Almadesign, Artemide, Bonacina, Bonaldo, Busnelli, Cappellini, City Design, Clever, Fiam, Flou, I Tre, Jesse, Lucente, Magis, Manital, Martex, Meson’s, Mimo, MinottiCucine, Mistral, Permasteelisa, Poliform, Rossi di Albizzate, Gruppo Sintesi, Sangiacomo, Shadelab, Solzi Luce, Tronconi, Varaschin, Ycami, Zanotta. E’ membro ADI, SIE e BEDA.

Nell’architettura sviluppa progetti di nuova realizzazione e restauro di edifici residenziali, commerciali, direzionali in Italia e all’estero.

RICONOSCIMENTI:

Mario Mazzer ha ricevuto menzioni speciali nel ’88 e nel '89 al concorso Young & Design, che ha vinto nel '91.
E' stato selezionato nel ’91 a Parigi alla mostra Design et Mutations, alle biennali di Lubiana Bio XIII, Bio XIV, Bio XV e Bio XVII, a Genova al Tecnhotel, nel ’96 all'evento i Progettisti del Triveneto.
Nel ‘87 a Budapest - Design italiano, nel ’90 a Milano espone alla mostra: 30 Architetti/Ansaldo e nel ’93 alla mostra Rattan: la natura è mobile.
Partecipa più volte alle manifestazioni culturali di Abitare il Tempo a Verona e alle esposizioni del Design Museum di Londra.
Nel 1996 riceve la menzione d'onore allo ID Annual Design Review.
Nel ’99 partecipa alla mostra itinerante Segnali di cibo e alle relative trasmissioni televisive.
Vince il premio International Grandesign nella categoria gioielli. e
Suoi prodotti sono stati selezionati più volte nell’ ADI Design Index e nell’ International Design Yearbook.
Nel 2001 esce una sua monografia edita dalla Biblioteca dell’Immagine: Thinking about Things: Mario Mazzer designer.
Nel 2006 e 2007 riceve la menzione speciale al Concorso Riabita.
Nel 2009 alla Pragointerier New Design di Praga riceve il secondo premio per la scrivania HOLA Martex.
Partecipa alla XXIV edizione di Abitare il Tempo 2009, Linking People con il progetto LACQUA

CHIUDI

RECUPERA PASSWORD

Inserisci la tua E-mail

INVIA PASSWORD